Puoi visualizzare o scaricare qui lo Statuto dell’Associazione Kinesfera

STATUTO INTEGRALE

 

LO STATUTO IN SINTESI

L’Associazione di Promozione Culturale e Sociale “KINESFERA.“ è un Ente senza scopo di lu-cro finalizzato alla solidarietà sociale, umana, civile, culturale e di ricerca etica. Si è costituita il 30 dicembre 2013 con sede a Tuscania, VT. La durata dell’Associazione è illimitata

Finalità

L’Associazione si propone di realizzare iniziative volte a: 

    • favorire il rispetto della persona, della sua dignità umana e delle sue espressioni culturali;  
    • collaborare allo sviluppo della fratellanza tra i popoli, alla reciproca conoscenza di culture, tradizioni e orientamenti religiosi;  
    • sviluppare la solidarietà civile ed etica tra popolazioni diverse; 
    • agisce altresì per ampliare la consapevolezza e il rispetto per l’ecosistema, attraverso la promozione di azioni di turismo equo e sostenibile in un contesto di equilibrio globale. 

L’attività potrà essere condotta con iniziative a livello locale, nazionale, nel territorio dell’Unione Europea e dell’Europa extracomunitaria, con interscambi con le popolazioni di Paesi in via di sviluppo. 

L’Associazione dedicherà particolare attenzione alla promozione culturale di categorie sociali che si trovino in condizioni di disagio o di svantaggio sociale (giovanissimi, giovani, famiglie, anziani, disabili), interagendo con le Istituzioni, gli organismi pubblici e privati, le istituzioni scolastiche e le scuole di ogni ordine e grado, statali, private e paritarie, le università, i servizi sociali, il mondo dell’associazionismo e del Terzo Settore, della cultura e dell’arte.

In questa prospettiva, l’Associazione porrà il massimo impegno a favore di soggetti giovani e di gruppi giovanili, espressione delle comunità locali dell’Europa affinché possano condividere e scambiare iniziative, dibattiti e riflessioni in materia di cittadinanza e democrazia, esperienze, opinioni e valori, riflessioni sulla storia e sulla cultura comuni in Europa, cooperando con le organizzazioni della società civile a livello europeo, contribuendo al dialogo interculturale e valorizzando l’alto significato del motto dell’Unione Europea Uniti nella diversità.

Azioni

Per il raggiungimento di questi scopi, l’Associazione potrà, in proprio o in collaborazione con altri enti, organismi e associazioni:

  • curare i rapporti con tutte le istituzioni statali e pubbliche, gli organismi privati e le associa-zioni italiane ed estere che hanno analoghi scopi;
  • promuovere ogni forma di educazione della persona nelle sue molteplici espressioni, tra cui in forma esemplificativa, ma non esaustiva, educazione culturale, sociale, artistica, coreutica, musicale, audiovisiva – una particolare attenzione sarà rivolta alla diffusione dell’educazione somatica, dell’educazione fisica, del benessere psicofisico;
  • contribuire allo sviluppo di una cultura attenta alla crescita della consapevolezza di individui, gruppi e delle collettività in generale;
  • facilitare in individui di ogni età processi che portino a una maggiore integrazione, organizzazione e auto-regolazione di aspetti fisici, emotivi e mentali, tali da consentire a ognuno di sviluppare il proprio potenziale evolutivo;
  • promuovere forme creative e metodologie efficaci volte a favorire modalità armoniose, empatiche e consapevoli di comunicazione, cooperazione e soluzione dei problemi, a supporto di individui e gruppi che operano nei campi artistico, educativo, terapeutico, sociale, e altri;
  • favorire la ricerca di un rapporto ecologico tra individuo e ambiente;
    promuovere iniziative formative, associazionistiche, culturali, ricreative, turistiche, sociali e individuali a livello locale, nazionale, europeo e internazionale;
  • organizzare attività di formazione: seminari, corsi, classi, laboratori, riunioni, convegni, seminari, conferenze e occasioni di incontro di vario genere tra gli Associati e per un pubblico più vasto per l’informazione e la diffusione della conoscenza della cultura e del patrimonio artistico e culturale e dei beni ambientali;
  • promuovere la formazione di gruppi giovanili in Italia onde favorire lo scambio di esperienze e di valori tra giovani e gruppi giovanili europei e di altri Paesi esteri;
  • può promuovere le attività educative e ludico-ricreative, comprese quelle motorie, nel campo dello sport;
  • curare la pubblicazione di opere, articoli, atti di convegni e seminari, studi e ricerche, mono-grafie e riviste di carattere divulgativo, anche in forma multimediale;
  • promuovere corsi di formazione, di aggiornamento, di perfezionamento, di specializzazione in proprio e/o stipulare accordi e convenzioni con università o enti pubblici e privati come partner, produrre materiale didattico;
  • svolgere attività di supervisione e consulenza;
  • favorire il senso di appartenenza della popolazione al territorio attraverso la conservazione e il recupero del valore-storico culturale dei luoghi;
  • interessare il mondo della scuola alle tematiche proprie dell’Associazione;
  • promuovere e costituire attività economiche, nei limiti posti dalla sua natura di ente senza fini di lucro, allo scopo esclusivo di perfezionare e migliorare le attività previste nel presente Sta-tuto;
  • promuovere e realizzare progetti di promozione culturale e sociale, anche attraverso la ri-chiesta di finanziamenti e contributi pubblici e privati, locali, nazionali, comunitari, internazionali;
  • aderire ad altre associazioni, enti ed organizzazioni nazionali, europee e internazionali, a-venti finalità similari con accordi di collaborazione e di scambio di servizi e attività.

Strumenti

L’Associazione si avvale di ogni strumento utile al raggiungimento degli scopi sociali e in particolare della collaborazione con gli enti locali, anche attraverso la stipula di apposite convenzioni, della partecipazione ad altre associazioni, società o enti aventi scopi analoghi o connessi ai propri.
L’Associazione potrà inoltre svolgere qualsiasi altra attività culturale o ricreativa, e potrà compie-re qualsiasi operazione economica o finanziaria, mobiliare o immobiliare, per il migliore raggiun-gimento dei propri fini.
L’Associazione potrà, esclusivamente per scopo di autofinanziamento e senza fine di lucro, e-sercitare le attività marginali previste dalla legislatura vigente.
L’Associazione è aperta a chiunque condivida principi di solidarietà.

Associati

Possono far parte dell’Associazione in numero illimitato tutti coloro che si riconoscono nello Statuto e intendono collaborare per il raggiungimento dello scopo sociale. 

Possono chiedere di essere ammessi come soci sia le persone fisiche sia le persone giuridiche per il tramite di un loro delegato, sia le associazioni di fatto, mediante inoltro di domanda scritta sulla quale decide senza obbligo di motivazione il Consiglio Direttivo. 

L’ammissione del Socio avviene secondo i seguenti passaggi: 

  • Compilazione del modulo di ammissione da parte dell’aspirante Socio 
  • Delibera del Consiglio Direttivo 
  • Comunicazione dell’accettazione al nuovo Socio ed iscrizione nel Libro Soci 
  • Versamento della quota associativa 

L’appartenenza all’Associazione ha carattere libero e volontario, ma impegna gli aderenti al rispetto delle risoluzioni prese dai suoi organi rappresentativi secondo le competenze statutarie.  

Tutti gli Associati hanno uguali diritti e uguali doveri all’interno dell’Associazione, primo tra tutti il diritto di voto. Tutti gli Associati hanno il diritto/dovere di conoscere le clausole dello statuto ai fini dell’accettazione delle norme che regolamentano la vita dell’Associazione a cui hanno aderito. 

L’Associazione, per sopperire a specifiche esigenze, può giovarsi dell’opera di collaboratori di lavoro autonomo e può assumere dipendenti, esclusivamente nei limiti necessari al regolare funzionamento e alla qualificazione dell’attività svolta. I rapporti di lavoro sono regolati dalla legge. 

Organi

l’Assemblea dei Soci
il Consiglio Direttivo
il Presidente

Tutte le cariche elettive sono gratuite, è ammesso il solo rimborso delle spese documentate.